II. SEGNI DISTINITVI DELLA CITTÀ DI POLA

                                              Articolo 5

La Città di Pola ha lo stemma e la bandiera.
Lo stemma della Città è  lo stemma storico della Città di Pola.
Lo stemma della Città di Pola ha la forma di uno scudo verde nel quale è inserita la croce latina di colore oro (giallo). I bracci della croce hanno termine sull'orlo dello scudo. Lo stemma da cerimonia è definito da uno scudo in stile rinascimentale di forma particolare (gli angoli, la parte centrale del bordo superiore e di quello inferiore sono appuntati), bordato con vignette laterali e un giglio stilizzato, collegato alla croce con una striscia bianca sul postamento.
La bandiera della Città di Pola è un rettangolo di colore verde con inserita la croce latina di colore giallo (oro).
Lo stemma e la bandiera si usano al fine di accentuare la tradizione e la dignità della Città di Pola. La descrizione dettagliata  dello stemma e della bandiera della Città di Pola saranno regolati da una delibera particolare del Consiglio municipale.
In conformità ai criteri che tramite l'atto generale vengono stabiliti dal Consiglio municipale, in conformità alla delibera particolare del sindaco, si può permettere l'uso dello stemma e della bandiera alle persone giuridiche per la promozione degli interessi della Città di Pola.

                                                Articolo 6

Il 5 maggio viene celebrata la Giornata della Città di Pola. Questo giorno coincide con la giornata della liberazione di Pola il 5 maggio 1945.
In questo giorno prende luogo la seduta solenne del Consiglio municipale ossia una celebrazione solenne.

Nella Città di Pola viene celebrato anche il 3 luglio – Giornata di San Tomaso, protettore della città e il 2 ottobre – Giorno delle rimembranze della Città di Pola.

                                               Articolo 7

Nella Città di Pola agli appartenenti alle comunità etniche e nazionali o minoranze viene assicurata la libertà di esperimersi della propria appartenenza nazionale, l'uso libero della propria lingua e scrittura nella vita pubblica e privata, l'autonomia culturale, l'uso libero degli stemmi e simboli e la tutela della partecipazione paritetica nelle attività in conformità alle prescrizioni vigenti.
Quando viene issata la bandiera e il simbolo della comunità etnica e nazionale o della minoranza allo stesso tempo viene issata obbligatoriamente la bandiera ossia lo stemma dalla Repubblica di Croazia.

Articolo 8

La Città di Pola cura e promuove la tutela dei toponimi autentici e la tutela del dialetto locale – ciacavo tramite la scuola in natura e altri contenuti.