L'ANFITEATRO ROMANO (L'ARENA)

L'Anfiteatro di Pola è  la costruzione più monumentale  e più grande conservata  dall'epoca classica antica in Croazia, costruita verso la prima la metà del I secolo avanti Cristo.

Nell'Anfiteatro venivano organizzate le lotte tra i  gladiatori, le lotte con le belve feroci e altri spettacoli che erano gli avvenimenti più importanti nel mondo antico.

L'Anfiteatro era stato costruito fuori delle antiche mura della città, sulla strada principale, la  Via Flavia, che portava ad Aquileia e a Roma, e poteva ospitare fino a 25.000 spettatori.

Il monumentale mantello esterno dell'Anfiteatro e le quattro torri in pietra sono la singolarità dell''Anfiteatro di Pola.
Nella parte interna della cinta in pietra sono visibili gli incastri verticali in cui venivano incastrate lunghe travi che durante gli spettacoli sorreggevano la copertura in tela – il velario.

L'Anfiteatro di Pola, per la sua  costruzione specifica, funge da esempio per lo studio delle modalità e dei metodi tradizionali di costruzione usati nell'epoca antica, il che lo rende unico e diverso dagli altri nel mondo.