Consiglio municipale

Il Consiglio municipale è l'organismo rappresentativo dei cittadini e l'organismo dell'autogoverno locale che emana le decisioni e gli atti di competenza  della Città e compie altre attività in conformità alla Costituzione, alla legge e allo Statuto della Città di Pola.   

 

 


Il Consiglio municipale


- emana lo Statuto della Città di Pola,
- emana le decisioni e gli altri atti generali che definiscono le questioni nell'ambito del campo autogovernato della Città di Pola,
- emana il Regolamento di procedura del Consiglio municipale,
- emana il Programma di lavoro annuale del Consiglio municipale,
- emana il bilancio preventivo e la decisione di esecuzione del bilancio,
- emana la relazione semestrale e annuale sull'esecuzione del bilancio preventivo,
- emana la decisione di finanziamento provvisorio,
- stabilisce i programmi di sviluppo delle singole attività e necessità pubbliche importanti per la Città di Pola,  
- emana le decisioni  di acquisizione e alienazione dei beni mobili e immobili della Città di Pola il cui valore in totale supera lo 0,5% dell'importo degli introiti senza redditi realizzati nell'anno che precede l'anno in cui si delibera sull'acquisizione e l'alienazione dei beni mobili e immobili, ossia il cui valore singolo supera 1.000.000 di kune,
- emana la decisione di modifica dei confini territoriali della Città di Pola,
- indice il referendum locale,
- determina l'organizzazione e la sfera di attività degli assessorati e dei servizi,
- fonda istituzioni, società commericali e altre persone giuridiche, per lo svolgimento delle attività economiche, sociali, comunali e altre attività di interesse per la Città, e decide sulle modifiche del loro status e dei cambiamenti in armonia con la legge,
- decide sull'acquisizione e il trasferimento (acquisto e vendita) delle quote ossia delle quote nelle società commericali il cui fondatore ossia il proprietario è la Città di Pola se tramite la legge, il presente Statuto ossia decisione del Consiglio municipale non è risolto diversamente,
- delibera sul trasferimento e l'acquisizione dei diritti di costituzione in armonia con la legge,
- delibera sull'assegnazione dell'approvazione per l'indebitamento e l'assegnazione della garanzia per l'adempimento agli obblighi  delle persone giuridiche di proprietà maggioritaria diretta o indiretta della Città di Pola e nelle istituzioni il cui fondatore è la Città di Pola per l'importo superiore allo 0,5% dell'importo dell'introito senza i redditi realizzati nell'anno che precede l'anno in cui si delibera, ossia superiore all'importo di 1.000,000 kune,
- emana le decisioni di firma dell'accordo di collaborazione con le altre unità di autogoverno locale, in armonia con l'atto generale e con la legge,
- elegge e revoca il presidente e i vicepresidenti del Consiglio municipale,
- elegge e revoca i presidenti e i membri degli organismi di lavoro del Consiglio municipale,
- nomina e revoca anche le altre persone definite dalla legge, tramite il presente Statuto e le decisioni speciali del Consiglio municipale,
- delibera sull'accettazione del patrocinio,
- emana la decisione di criteri, di modalità e il procedimento per l'assegnazione dei riconoscimenti pubblici e l'assegnazione di riconoscimenti pubblici,
- emana le decisioni e altri atti generali che gli sono stati assegnati dalla legge e da altri atti legali.


Quando il Consiglio municipale non ha sedute, il presidente del Consiglio municipale può a nome del Consiglio municipale assumere il patrocinio sulle manifestazioni sociali, scientifiche, culturali, sportive e altre manifestazioni importanti per la Città di Pola. Il presidente del Consiglio municipale informa del patrocinio assunto il Consiglio municipale durante la seguente seduta del Consiglio municipale.